Ciao Grazia!

Tante volte mi hai chiesto di scrivere delle “belle parole” per descrivere un’iniziativa del Fanclub, dicevi che ti piaceva il mio modo di raccontare. Oggi invece, dopo aver ricevuto la triste notizia della tua scomparsa, mi trovo a scrivere proprio di te, della bella persona che ho avuto il piacere di conoscere e spero che in qualche modo, dovunque tu sia, riesca a leggere queste poche righe.

Chiunque ti abbia incontrato nel suo percorso di vita non può non aver apprezzato la tua grinta invidiabile.
Quando lo scorso anno Michele ha espresso la volontà di volerti alla presidenza del Fanclub, tutti abbiamo con gioia accolto la sua proposta. Del resto, il ruolo ti calzava a pennello e noi ti conoscevamo da anni, sia come tifosa che come donna dall’instancabile tenacia.
In un anno e mezzo di incarico non sei mai stata “solo” la presidente del Fanclub.
Sei stata l’attenta regista di ogni iniziativa, sei stata l’amica di ogni tifoso grande e piccino che condivideva la tua passione per il motociclismo, sei stata la sorella maggiore che dispensava a tutti preziosi consigli, sei stata la madre che interveniva per mediare tra posizioni differenti.
Mai una critica sterile, mai una parola fuori posto, mai una lamentela. Hai ricoperto l’incarico di presidente con entusiasmo e determinazione. Ultimamente salivi a fatica le poche scale dell’ufficio in cui si tenevano le riunioni del direttivo, ma l’affanno cedeva subito il posto ad un contagioso sorriso quando tiravi fuori la lista delle cose che avevi programmato di discutere durante l’incontro. Neanche la più sfiancante delle terapie ti ha impedito di assolvere a quel ruolo che amavi.
Quanta forza in quel “tutto bene, non mi posso lamentare” in risposta a chi ti domandava come stavi!
Per tutti i ricordi che ci legano a te, un semplice grazie è davvero troppo poco per esprimere quanto ti siamo riconoscenti.
Ci hai insegnato che con forza di volontà e spirito di sacrificio si può affrontare tutto e che la vita, anche quando riserva spiacevoli sorprese, va affrontata a testa alta, senza lasciarsi abbattere, cercando di vedere il lato positivo di ogni situazione.  Ci hai spiegato che se si vuole fare una cosa, non esistono “se” e “ma”. Ci hai dimostrato che la passione, quella pura, genuina, disinteressata, è davvero il motore in grado di superare ogni ostacolo.
Personalmente ritengo che il vuoto che lasci nell’Official Fanclub Michele Pirro è incolmabile, ma sono certa che la tua attività di appassionata sostenitrice del nostro campione non termini qui. Mi piace pensare che il tuo “forza Miky” continuerà a guidare ogni trasferta, ogni gara, ogni riunione. Perchè tu non sarai presente fisicamente e la tua mancanza si farà sentire…ma ciascuno di noi  porterà con sè il ricordo indelebile della donna (e della presidente) speciale che sei stata. Ciao Grazia!

Daniela

Ciao-Grazia

Ciao-Grazia

Informazioni sull'autore

Articoli correlati

5 comments

Un abbraccio a Peppe, Rosa e Ugo. Siete una famiglia meravigliosa!

…una donna che a vederla ti faceva pensare subito ad una mamma, sempre sorridente affettuosa, coinvolgente…ti ricorderò per sempre così…ciao e grazie Presidente!

Chiedo scusa,

forse la conosco,

ma non avendo messo il nome,

non ho capito bene,

se si tratta di Grazia Pazienza.

Lascia un commento

obbligatorio*